Voglio la tastiera retroilluminata sul notebook

  • Posted on
  • by
  • in

Qui voglio esprimere tutto il mio disagio, frustrazione, disappunto e rabbia per la mancanza delle tastiere retroilluminate sui notebook. I notebook sono computer portatili compatti dotati quasi sempre di tastiere classiche non illuminate. I notebook sono fatti per la mobilità, per chi viaggia e vuole portarsi dietro il PC.

Il guaio è che le tastiere di questi notebook super accessoriati, potenti e super fighi non sono retroilluminate. Esclusi forse i PC Mac e i telefoni palmari di ultima generazione, e poche marche di notebook, credo che ben pochi PC portatili dispongano di tastiera retroilluminata di serie. Il bello, o meglio, il brutto è che il mercato offre stupidi notebook "moddati" con lucine e led che si illuminano intorno o dietro al display lcd, come ad esempio gli Asus serie G50, illuminando il nulla, ma mai là dove potrebbero servire e cioè la tastiera.

Evidentemente il mercato non le richiede, queste tastiere. Io invece le chiedo, perché io spesso lavoro e navigo di notte con il PC, anche in stanze dove ci sono persone che preferiscono dormire o luoghi poco illuminati, privi di illuminazione e una tastiera retroilluminata mi tornerebbe molto utile e comoda, innanzitutto per non dover tenere accesa inutilmente una lampadina da 60 watt o da 20 watt a risparmio energetico che disturba e consuma comunque, ma soprattutto per leggere bene i tasti e non dover fare contorsioni con il collo per leggere dal basso all'alto sul display ripiegato in avanti ad illuminare la tastiera.

L'Acer Aspire 8930G, per esempio, è riuscito a concepire una sorta di "touch pad" multimediale retroilluminato sulla sinistra della tastiera ma non è stato abbastanza intelligente da estendere la retroilluminazione a tutta la tastiera. Tuttavia è riuscito a inserire due luminosissimi ma inutili e fastidiosi led blu ai fianchi del notebook ad illuminare il nulla e che io ho strappato via perché inutili e fastidiosi.

Idem l'Asus G71V dispone di diversi e inutili led colorati sul davanti e sul di dietro che lampeggiano e cambiano di colore a seconda di quanta potenza cpu sfrutti, ma fastidiosissimi per gli occhi.

I rimedi che uso per illuminare la tastiera dei notebook, ma che trovo molto scomodi, sono quelle lampade flessibili a led da pochi euro che si collegano alla presa usb e che, a seconda dei modelli, fanno luce troppo forte, ti arrivano sul naso o ti proiettano la luce negli occhi o sul display lcd del notebook che fa da specchio.

Aziende costruttrici di notebook svegliatevi, pensateci a quello che vi dico ! Non penso sia molto difficile costruire notebook con la tastiera retroilluminata con una luce diffusa regolabile. Ne va della vostra sopravvivenza e della mia, perché io non acquisterò mai più un notebook senza la tastiera retroilluminata e senza un interruttore con potenziometro per accenderla, spegnarla e regolarla in intensità luminosa.